«La sospensione della commercializzazione da parte di Harrods di un olio extravergine d’oliva venduto come toscano, in violazione delle norme sulle indicazioni geografiche, è la testimonianza del forte impegno che l’Italia porta avanti nella lotta alla contraffazione». Così il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina commenta la sospensione della commercializzazione dell’olio ‘Tuscan Extra-virgin Olive Oil’ presso i magazzini Harrods di Londra e sul sito web www.harrods.com a seguito dell’apertura della procedura ex officio avviata dall’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressioni frodi dei prodotti agroalimentari – Icqrf a capo del ministero delle politiche agricole.

«La tutela e la promozione dell’autentico Made in Italy nel mondo – aggiunge Martina – è una priorità assoluta di questo Governo, oltre che una missione strategica per l’economia nazionale». «Ringrazio l’Ispettorato repressione frodi del Ministero per la professionalità dimostrata in questo caso – aggiunge Martina – e per la difesa quotidiana del patrimonio agroalimentare italiano. Un grazie va anche all’Autorità britannica del Defra, la cui collaborazione è stata rapida ed efficace».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *