La Guardia di Finanza di Andria ha smantellato un’organizzazione criminale radicata in Puglia e Calabria dedita alla trasformazione illecita di olio comunitario in Biologico Made in Italy.

Tre associazioni per delinquere, che gestivano un giro d’affari illecito stimato intorno ai 30 milioni di euro, sono state smascherate dai militari della GdF. Si tratta di imprenditori pugliesi che con la complicità di imprenditori calabresi trasformavano  olio di oliva comunitario, perlopiù proveniente dalla Spagna,  in olio 100% italiano biologico.

L’indagine ha permesso di disporre il sequestro di circa 400 tonnellate di olio di qualità scadente o contaminato miscelato con altri grassi di dubbia provenienza.

Olio Con la Legge “Salva Olio” sgominata banda di Agro pirati
„La